bannerone

STAY IN

stay inI servizi di orientamento all’università si concentrano principalmente sull’accesso (orientamento agli studi) e l’uscita (tirocini, rapporti con il mondo del lavoro). Il sostegno agli studenti durante lo svolgimento del loro percorso riceve minore attenzione, o è addirittura trascurato. Tuttavia, la maggior parte degli studenti che abbandona l’università sottolinea il bisogno di sostegno continuo durante l’intero ciclo degli studi. Questo vale in particolare per gli studenti a distanza, dato che i servizi di sostegno erogati dagli atenei sono spesso disponibili solamente in sede.

 

STAY IN intende progettare e sviluppare un servizio in grado di fornire sostegno agli studenti universitari durante la loro carriera accademica, offrendo una guida, anche tramite canali elettronici, che permetta di accedere alle opportunità disponibili presso le università e nelle comunità in cui esse operano. Questa guida è concepita come un sostegno personalizzato per ciascuno studente, per affrontare i potenziali ostacoli che portano alla perdita di interesse e all’abbandono degli studi. Tra i principali risultati attesi figurano:

 

–        un sistema integrato di orientamento e counselling per le università, che copra i processi, le metodologie e gli strumenti;

–        una piattaforma di eGuidance per le università europee, concepita e sviluppata per soddisfare le specifiche esigenze degli atenei e dei loro studenti in termini di servizi di orientamento e counselling, e capace di offrire servizi di orientamento e counselling continui;

–        una rappresentazione aggiornata delle prassi diffuse in Europa sulla guida per l’inclusione e del punto di vista degli studenti sulle necessità di orientamento, anche tramite canali elettronici, ravvisate durante il loro percorso di studi.

 

STAY IN è co-finanziato dall’Unione Europea nel quadro del programma di apprendimento permanente.

 

Per saperne di più: http://stay-in.org/it

Persona di contatto: Maria Chiara Vita Finzi

 

EU_flag_23LIl presente progetto è stato finanziato con il sostegno della Commissione europea. L’autore è il solo responsabile di questa comunicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull’uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute