bannerone

GLEAN – percorsi professionalizzanti in agricoltura

GLEAN logoIl progetto GLEAN finanziato dall’Unione Europea vuole capitalizzare nel settore agricolo un potenziale documentato e un valore aggiunto preziosi per l’occupabilità, e creare percorsi di carriera in agricoltura per giovani svantaggiati, promuovendone lo sviluppo e la crescita personale.

GLEAN introduce un coinvolgente e innovativo approccio per imparare a lavorare nel settore agricolo. L’approccio è basato sul design e sull’implementazione di un corso misto, che combina aula e auto-apprendimento con un’enfasi sull’esperienza sul campo

 

In particolare, GLEAN:

  1.  È indirizzato ai giovani svantaggiati, che non studiano, non lavorano e non si formano (i cosiddetti NEET), e ai disoccupati a lungo termine
  2.  Si fonda sull’enorme potenziale dell’agricoltura per l’occupabilità
  3.  Promuove il ruolo sociale dell’agricoltura per l’inclusione
  4.  Propone il design, lo sviluppo e l’implementazione di un programma formativo esperienziale nel settore agricolo

Ha lo scopo di:

  • raccogliere buone prassi nel sostegno all’occupabilità e all’imprenditorialità a livello europeo
  • anciare il Programma di Occupabilità/Imprenditorialità per NEET (NEEP), un programma trasversale di apprendimento per lo sviluppo di competenze tecniche e “soft”
  • attivare tre percorsi di formazione, in tre Paesi europei che hanno un alto tasso di NEET: Grecia, Italia e Spagna
  • produrre linee guida e raccomandazioni per l’adozione del programma NEEP da parte di altri enti
  • assicurare un lavoro ad almeno il 50% dei giovani coinvolti nel Programma entro tre mesi dalla fine del progetto

Per un approfondimento cliccare qui

 

 

EU_flag_23LIl presente progetto è stato finanziato con il sostegno della Commissione europea. L’autore è il solo responsabile di questa comunicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull’uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute