bannerone

eGOS

egosIl progetto eGOS ha avuto l’obiettivo di migliorare l’occupabilità e lo sviluppo di competenze per gli operatori dell’orientamento, attraverso le attività di un servizio basato sulle tecnologie che consentisse l’erogazione di servizi di orientamento scolastico e professionale , anche per la mobilità transfrontaliera.

eGOS  ha sviluppato una piattaforma multicanale open source ( WISP : piattaforma di servizi integrati web – based) che consente l’orientamento online, la presenza di professionisti in grado di fornire informazioni, consigli e assistenza a distanza,  utilizzando diversi strumenti basati sulle ICT , quali videoconferenze , e-mail , chat, forum , ecc

I servizi di e-guidance erano accessibili ai beneficiari finali online sul loro PC di casa , da chioschi posizionati nelle loro aree cittadine  e dalle postazioni predisposte all’interno delle strutture dei partner o di qualsiasi organizzazione associata . Il prototipo eGOS è stato usato congiuntamente con i servizi di orientamento scolastico e professionale tradizionali già esistenti . Gli utenti che non hanno utilizzato attività di orientamento a distanza, hanno comunque ricevuto assistenza e consulenza in modo tradizionale.

Il sistema si basa sull’uso integrato di fornitura software, hardware e orientamento contenuti:

–        Software. Una piattaforma open source multi- canale ( WISP ) permette la fornitura dei servizi di orientamento eGOS da parte degli operatori dell’orientamento e il loro uso da parte dei beneficiari finali;

–        Hardware . I chioschi sono stati sistemati in aree remote, con pochi o nessun servizio di orientamento tradizionale, nei pressi di centri pubblici (ad esempio centri per l’impiego , università, ecc. ) al fine di fornire servizi di orientamento dopo gli orari di chiusura, e all’interno dei centri pubblici dove non ci sono operatori che siano supporto ai clienti ( cioè i centri sportivi, le camere di commercio , ecc.)

–        Contenuti . Gli operatori di e-guidance sono stati addestrati per fornire servizi di orientamento personalizzati ai propri clienti . Contenuti e flussi di comunicazione sono stati gestiti attraverso WISP .

Il progetto eGOS è iniziato il novembre 2008 e terminata nell’ottobre 2011. È  stato co- finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del programma di sostegno alla politica in materia di ICT ( ICT PSP) nel quadro del programma Competitività.

 

Persona di contatto : Maria Chiara Vita Finzi

 

Il presente progetto è stato finanziato con il sostegno della Commissione europea. L’autore è il solo responsabile di questa comunicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull’uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute